.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

a

mercoledì 10 settembre 2014

Stiamo sparagnando...

Quante storie! Tasse di qui tasse di là, aumenti di qua aumenti di là, mucche da mungere (clicca qui), preparate i portafogli (clicca qui) e arriva il conto salato (clicca qui). Quanta ammuina! Tutta propaganda anti Amministrazione perchè questa Amministrazione sta sparagnando (per i non locali: sta risparmiando) attuando un programma rigoroso cominciando dalle cose più inutili... per esempio non pagando più il dominio del sito dedicato al pittore Emilio Notte. CLICCA QUI.
Eh sì, come disse un eminente esponente nazionale della destra "con la cultura non si mangia". Sarà per questo che l'unico orticello da curare in questo paese è la gastronomia? Ecco perchè quando c'è stata la visita guidata del centro storico di Ceglie per il "Festival dei sensi" la pinacoteca e il castello erano chiusi. Quanti di quei visitatori sono rimasti a mangiare a Ceglie?

12 commenti:

  1. http://www.tophost.it/......costa poco!

    RispondiElimina
  2. Una vera vergogna .....sicuramente il Maestro Emilio Notte non avrebbe meritato cosi tanto pressapochismo ....povera Ceglie caduta nella mani di un centrodestra sempre più "pericoloso"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la vera vergogna di ceglie sei tu che siedi in consiglio e non rappresenti nessuno nemmeno te stesso

      Elimina
    2. In quanto a vergogna sicuramente non sei secondo a nessuno anche perchè ti manca un pizzico di coraggio. Tra l'altro ho l'impressione che sei a corto di cervello se dimentichi che 200 cittadini hanno scritto sulla scheda elettorale il mio nome e cognome.Se la prossima volta avrai la forza di scrivere il tuo i cittadini proveranno a votarti e vedrai che a marzo per te sarà una grande delusione e dovrai mollare l'osso.

      Elimina
    3. Bravo. Ci voleva uno che dicesse questo. Anche se anonimo da oggi sei il mio eroe.

      Elimina
    4. Ricordati che eri assessore uscente i 200 voti tuoi valgono come 20 di uno che si candida la prima volta a marzo ritornerai a casa di gente come te ceglie non n'è vuole disfattista

      Elimina
    5. Naturalmente sempre anonimo cacasotto e senza spina dorsale, sei in fase di liquidazione......tra poco ti toglieranno il giocattolo e tutto sarà finito.

      Elimina
  3. Questo non lo stutiamo:
    http://emilionotte.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. secondo il mio modesto punto di vista non si tratta di spending review ma solo di dimenticanza da parte degli amministratori...!!!

    RispondiElimina
  5. ma in compenso si paga questo
    http://www.medcookingschool.com/
    dove in compenso ci sono i riferimenti di una società privata, però paghiamo noi!!!!!
    che schifo!!!

    RispondiElimina
  6. In verità spetterebbe agli uffici evidenziare date e scadenze. La politica può decidere invece di non rinnovare. In ogni caso attendiamo le rimostranze da parte dell'associazione nazionale emilio notte.

    RispondiElimina
  7. La politica ha nominato e paga i responsabili di area e avvrebbe tutto il diritto di sapere e comunque in primis le responsabilità sono dell'amministrazione

    RispondiElimina

.